Main Sponsor

La Sportiva (w)
La Sportiva (w)

Sostenitori

ISAC
ISAC

Enti

Comune di Levone
Comune di Levone

Volontari

ASSOCIAZIONE AMICI DI PIAN AUDI
ASSOCIAZIONE AMICI DI PIAN AUDI

Relazione conclusiva

TRAIL del MONTE SOGLIO 2012 - 4a edizione

icon TMS 2012 - Relazione Conclusiva (1016.95 kB)

Domenica 27 maggio 2012 si è svolta a Forno Canavese (To) la quarta edizione del TRAIL del MONTE SOGLIO gara di Trail Running sui sentieri dell’Alto Canavese. Anche quest’anno le gare da disputare sono state due con percorsi aggiornati e migliorati: il “GIR LUNG” di 63km per 3500m di dislivello e il “GIR CURT” di 26km per 1400m.

La manifestazione, coordinata dall’attenta regia dell’A.S.D. Monte Soglio Trail, ha visto la partecipazione di ben 728 atleti (380 al Gir Lung), metà di essi provenienti da fuori Piemonte (il 33% dalla Valle d’Aosta, il 27% dalla Lombardia e la restante parte da Liguria, Emilia Romagna, Veneto, Trentino, Toscana, Umbria, Sicilia, ecc. e qualcuno anche dall’estero, addirittura dalla Finlandia). La presenza femminile è stata nella media di questo sport raggiungendo il 16% degli iscritti pari a 118 ragazze. Il “Gir Cùrt”, che ha avuto un grandissimo successo, è ormai la culla del Trail Running in Canavese in quanto viene considerato come rampa di lancio per avvicinarsi e conoscere questo nuovo sport. Anche quest’anno, infatti, ci sono stati diversi esordienti, sia provenienti dal podismo stradale che da altri settori agonistici o anche semplici appassionati di natura e montagna attratti da questo sport ideale per chi ama muoversi all’aria aperta e sfidare se stesso.

LA PASSIONE DEI VOLONTARI

I Canavesani però non hanno partecipato solo come atleti. Quest’anno si è sentita fortissima la volontà delle persone di essere presenti come volontari, in collaborazione con l’ASD Monte Soglio Trail, con il fine di fare qualcosa di bello per il proprio territorio. Diverse persone singole, associazioni e ditte private si sono proposte di loro iniziativa per prestare il proprio contributo. E’ stato incredibile, in paesi dove a volte il campanilismo si trasforma in invidia, vedere lavorare insieme volontari appartenenti a più di 25 associazioni e ritrovarli tutti soddisfatti nel briefing post-gara, già motivati per il 2013! Questa passione è stata chiaramente sentita dagli atleti che, in numerosi, hanno mandato messaggi di ringraziamento per gli splendidi volontari incontrati sul percorso e all’arrivo.

Con il forte rischio di dimenticare qualcuno voglio elencarli per dare loro la massima visibilità. Prima di riportare l’elenco delle associazioni intervenute nell’organizzazione del TMS va un grandioso ringraziamento anche a tutte le singole persone che, pur non appartenendo ad associazioni specifiche, hanno lavorato con noi dalla sistemazione dei sentieri, alla tracciatura, dalle attività di segreteria al controllo materiale alla partenza.

In ordine di percorso:

  • Corpo Volontari AIB (Anti Incendi Boschivi) AREA 32 con le squadre di FORNO CANAVESE, PRASCORSANO, CANISCHIO e ROCCA CANAVESE (controllo percorso, trasporto atleti ritirati, comunicazioni radio)
  • Dipendenti della Ditta SITECH SAS (controllo percorso  e ristoro al Santuario della Madonna dei Milani)
  • AMICI DEL BELLONO (ristoro all’Alpe Bellono)
  • Gruppo ALPINI di RIVARA, FORNO CANAVESE e ROCCA (controllo percorso, passaggi e ristoro all’Alpe Bellono)
  • Gruppo di PROTEZIONE CIVILE di PRATIGLIONE (controllo percorso)
  • Dipendenti della Ditta ISAC SAS (controllo passaggi e ristoro all’Alpe Monsuffietto)
  • Sezione CAI di FORNO CANAVESE (controllo percorso, passaggi e ristoro al Monte Soglio)
  • Rifugio ALPE SOGLIA e Gruppo Parapendio (accoglienza e trasporto atleti ritirati)
  • SOCCORSO ALPINO Stazione di LOCANA (controllo percorso e assistenza medica)
  • SOCCORSO ALPINO Stazione di LANZO (controllo percorso e assistenza medica)
  • Rifugio PERETTI GRIVA (ristoro al Rifugio)
  • Sezione CAI di LANZO (controllo percorso)
  • Corpo Volontari AIB AREA 31 con le squadre di BENNE e CORIO (controllo percorso)
  • Associazione AMICI di RITORNATO e Associazione BURERA (controllo percorso)
  • Associazione AMICI di PIAN AUDI (controllo passaggi e ristoro a Pian Audi)
  • Volontari CROCE ROSSA di CORIO (assistenza medica)
  • Ristorante Bar PIAN AUDI (ristoro a Pian Audi)
  • Gruppo ALPINI di CORIO (ristoro “improvvisato” a San Bernardo)
  • Volontari CROCE BIANCA di VALPERGA (assistenza medica)
  • Palestra MEETING di Forno Canavese (consegna attestati e premi finisher)
  • Associazione Turistica PROLOCO di FORNO CANAVESE (ristoro all’arrivo e ristorante)

 

A questa lunga lista di ringraziamenti è d’obbligo ricordare il nostro Partner Tecnico Principale:

  • THE NORTH FACE

in collaborazione con CA’SPORT di Rivarolo Canavese

e i nostri preziosi supporter pubblici e privati:

  • Comune di FORNO CANAVESE
  • Comunità Montana ALTO CANAVESE
  • FERRAMENTA PERINO srl di Busano
  • ISAC sas di Busano
  • BAUSANO E FIGLI spa di Rivarolo Canavese
  • DB LIGHTING srl di Salassa
  • YKK
  • GARMIN
  • AGISKO

 

1° OBIETTIVO RAGGIUNTO: RIPRISTINO SENTIERI DELL’ALTA VIA CANAVESANA

Nei mesi precedenti al TMS, l’ASD Monte Soglio Trail, con l’aiuto di amici e volontari, ha effettuato faticosi lavori di restauro del sentiero che collega il Monte Soglio al Rifugio Peretti. In molti tratti il sentiero era scomparso ed è stato dovuto creare ex-novo con zappe e picconi. Considerato che il luogo richiede almeno 1 ora di cammino per essere raggiunto e che, essendo sul filo dei 2000m, la neve è stata presente fino alla metà maggio, le operazioni sono state molto impegnative.

Il tratto è comunque stato riaperto ed è ora percorribile, con la dovuta attenzione.

 

Per il passaggio del TMS, questi tre chilometri hanno impegnato a fondo organizzatori e atleti, complice anche la poco favorevole condizione meteo. Era stata prevista una variante più sicura su cui far deviare la gara in caso di temporali o forte maltempo. La nebbia fitta e i temporali previsti nel tardo pomeriggio hanno tenuto in apprensione gli organizzatori che, in contatto con il Soccorso Alpino stazionante in loco, hanno monitorato per tutto il giorno la situazione, riuscendo a non ricorrere al taglio del percorso. La fitta tracciatura e l’importante presenza dei volontari del Soccorso Alpino ha garantito comunque il passaggio degli atleti in sicurezza. Le rocce del tratto in cresta, dopo il passaggio dei primi atleti, si sono sporcate e sono diventate viscide e pericolose, ma la responsabilità dei trailers e l’assistenza dei volontari hanno fatto si che, in tutta la giornata, non si sono riscontrati infortuni.

 

Il tratto dell’AVC riaperto consente ora un itinerario escursionistico ad anello che collega la zona di Pian Frigerole, Monte Angiolino e Rifugio Peretti alla zona del Monte Soglio, Rifugio Alpe Soglia.

L’AVC, nel tratto da Forno Canavese a Ceresole Reale (37km e 3400m d+) viene percorsa, come ormai tradizione, nell’autunno inoltrato, in versione TA (Trail Autogestito), per ulteriori informazioni contattare l’ASD Monte Soglio Trail.

 

L’invito è quindi quello di venire a correre o anche solo passeggiare su questi sentieri e promuovere il più possibile la loro speciale e selvaggia bellezza. Con la speranza che a fine maggio 2013 I sentieri saranno più battuti e I trailers del TMS fatichino meno di quest’anno, magari anche aiutati da una fresca giornata di sole che gli possa permettere di fermarsi a rifiatare in contemplazione di un panorama a 360 gradi che spazia dalle montagne innevate del Gran Paradiso agli Appennini Liguri.

 

2° OBIETTIVO RAGGIUNTO: SUPPORTO AL PROGETTO “FORZA BORGHETTO”

I corridori iscritti al TMS hanno trovato nel modulo di iscrizione un campo facoltativo tramite il quale potevano donare un importo libero da destinare al Comune ligure di Borghetto di Vara, pesantemente colpito dalla alluvione del 25 ottobre 2011. A consuntivo siamo lieti di confermare che la somma raccolta ammonta a 868 euro.

La donazione che conferisce grande onore ai trailers iscritti al TMS, arrotondata a 1000 euro dall’ASD Monte Soglio Trail, è stata consegnata al Comitato “Il Canavese per Borghetto di Vara" fondato dall'AIB del Piemonte, le cui squadre hanno operato nei giorni immediatamente successivi alla alluvione.

I soldi raccolti dal Comitato, anche in altre manifestazioni canavesane, saranno usati per la ricostruzione dell’asilo di Borghetto di Vara.

 

3° OBIETTIVO RAGGIUNTO: ATTUAZIONE DEL PROGETTO “SOGLIO FOR TIBET – raccolta scarpe usate”

Il progetto ha il fine di raccogliere le scarpe dismesse dagli atleti perché non più valide per l’utilizzo sportivo ma ancora utilizzabili per un uso comune e inviarle in qualità di aiuto umanitario alle popolazioni tibetane residenti tutt'oggi nei campi profughi.

Anche in questa iniziativa i trailers hanno risposto in massa e con grande entusiasmo. Alcune scarpe sono state portate anche da visitatori “non atleti”.

Alla fine del weekend la delegazione del Lions Club Rivarolo Canavese Occidentale, che ha coordinato le operazioni di raccolta insieme all’Associazione Tibetan Refugee di Torino, ha dichiarato il raggiungimento di 800 paia di scarpe raccolte.

Il felice e commosso monaco presente alle premiazioni ha voluto conferire agli atleti premiati e alle personalità intervenute la buon augurale sciarpa bianca tibetana e le classiche bandiere di preghiera colorate.

Il presidente del Lions Club Rivarolo Canavese Occidentale, ha già preannunciato l’intenzione di supportare il proseguimento dell’iniziativa in collaborazione con l’ASD Monte Soglio Trail. La presenza dei Lions Clubs non può essere che una garanzia basti pensare che lunedì, le prime 30 paia di scarpe raccolte a Forno Canavese il giorno prima, avevano già raggiunto il Campo Profughi di Bir in India.

 

LE GARE

IL GIR LUNG

Dopo un inseguimento di 3 anni il grandissimo atleta di San Carlo Canavese del Team Tecnica, Daniele Fornoni, raggiunge il suo obiettivo di vincere il Trail del Monte Soglio. Complice anche il fatto di aver studiato e provato a fondo il percorso si impone infatti con un distacco di ben 30 minuti sul secondo. Marchetti Igor dell’Atletica Canavesana, conquista la medaglia d’argento dopo una gara ben amministrata, prima partendo piano e poi rimontando costantemente, nonostante il tratto di percorso montano e tecnico a lui meno congeniale. Ottima performance per Carlalberto “Cala” Cimenti del Team Cuore da Sportivo e di Paolo Rossi, atleti peraltro già conosciuti nel campo dello sci alpinismo e del ciclismo.

Nel campo femminile impressionante prestazione per Raffaella Miravalle, la Guardia Parco volante, che porta sul primo gradino del podio i colori della Valetudo Skyrunning e conquista contemporaneamente l’ottava posizione assoluta!  Seconda a meno di venti minuti Sonia Glarey del Lafuma Team Italia.

Oltre alle dovute congratulazioni agli atleti più veloci ci si dove complimentare singolarmente con tutti i finisher del GirLung. Ognuno di essi, dal primo all’ultimo, ha faticato pressoché allo stesso modo per portare a termine una prova durissima. Per la maggior parte una sfida con se stessi e con i tempi dei cancelli orari, quest’anno leggermente più selettivi per scongiurare il più possibile eventuali infortuni nel tratto impegnativo di cresta. Concludere una gara di 63km e 3500 D+ non è mai facile soprattutto quando si aggiunge la nebbia, il fango e per alcuni anche un bel acquazzone condito da qualche chicco di grandine.

Infine un amichevole cenno di conforto a tutti coloro che si sono dovuti arrendere prima dell’arrivo, sia per problemi fisici che per mancanza di tempo. A voi un caloroso augurio che la vostra resa sia motivo per rivederci ancora più pronti il prossimo anno, il Soglio sarà sempre lì ad aspettarvi!

Di seguito la classifica dei primi cinque uomini e cinque donne:

 

CLASSIFICA ASSOLUTA / MASCHILE - GIR LUNG 63KM 3500d+ - 27 MAGGIO 2012

1° - Fornoni Daniele - 6:55:57 - TEAM TECNICA - CUORE DA SPORTIVO

2° - Marchetti Igor - 7:25:11 - ATLETICA CANAVESANA                        

3° - Cimenti Carlalberto - 7:27:43 - CUORE DA SPORTIVO

4° - Rossi Paolo - 7:30:16

5° - Mangaretto Marco - 7:41:39 - APDPONT SAINT MARTIN

 

CLASSIFICA FEMMINILE - GIR LUNG 63KM 3500d+ - 27 MAGGIO 2012

1a - Miravalle Raffaella - 7:50:42 - VALETUDO SKYRUNNIG ITALIA

2a - Glarey Sonia - 8:10:19 - LAFUMA TEAM ITALIA

3a - Belletti Marcella - 8:51:55 - LAFUMA TEAM ITALIA - GSA POLLONE

4a - Vergura Carmela - 9:13:19 - VALETUDO SKYRUNNING ITALIA

5a - Perona Alessandra - 9:38:49

 

IL GIR CURT

Il nuovo percorso del Gir Curt, modificato nel tratto del Monte Canautà con l’inserimento di un sentiero più tecnico , ha impegnato più duramente gli atleti rispetto le passate edizioni. Il locale Mirko Bertino (Libertas Forno Sergio Benetti) ha lottato fino all’ultimo concedendo in fine per poco meno di 1 minuto la prima piazza all’atleta cuneese Danilo Lantermino del Lafuma Team Italia.

La vittoria della categoria femminile va invece alla simpaticissima Genny Garda dell’A.P.D. Pont Saint Martin.

Da notare il quinto posto a pari merito con l’arrivo in coppia di Beccaris Fabrizio e Longo Domenico in pieno Spiritotrail.

La classifica dei primi cinque uomini e cinque donne:

 

CLASSIFICA ASSOLUTA / MASCHILE - GIR CURT 26KM 1400d+ - 27 MAGGIO 2012

1° - Lantermino Danilo - 2:06:24 - LAFUMA TEAM ITALIA

2° - Bertino Mirko - 2:07:38 - LIBERTAS FORNO SERGIO BENETTI

3° - Fenoglio Maurizio - 2:10:26 - PODISTICA VALLE INFERNOTTO

4° - Peyracchia Simone - 2:11:29 - PODISTICA VALLE VARAITA

5° - Beccaris Fabrizio - 2:22:26 - ATLETICA SETTIMESE

5° - Longo Domenico - 2.22.26 - PONT SAINT MARTIN

 

CLASSIFICA FEMMINILE - GIR CURT 26KM 1400d+ - 27 MAGGIO 2012

1a - Garda Genny - 2:40:04 - APD PONT SAINT MARTIN

2a - Rrika Alma - 2:48:39 - ATLETICA CUMIANA

3a - Piccoli Erica - 2:51:48 - ASD VALDALPONE DE MEGNI

4a - Arvat Elisa - 2:54:15 - APD PONT SAINT MARTIN

5a - Bruno Franco Monica - 2:57:09 - PODISTICA VALLE INFERNOTTO

 

 


Gare Amiche

Val Varaita Trail
Val Varaita Trail

Siti Amici

SPORTDIMONTAGNA.COM
SPORTDIMONTAGNA.COM

Colonna sonora

Ascolta la colonna sonora del TMS:

Sostenitori e Sponsor

La Sportiva
La Sportiva

Online Shop

Trailmarket.com
Trailmarket.com

Volontari e Collaboratori

CAI Forno Canavese
CAI Forno Canavese

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.